Gli omaggi a Michael Jackson e Vasco Rossi con le serate d’estate del Conturbia Festival

Parco Culturale Terre di Vino e di Riso

Da venerdì 30 luglio a martedì 3 agosto 2010 – Agrate Conturbia (No)

Il Novarese accoglie il mese di agosto con la settima edizione del Conturbia Festival di Agrate Conturbia (No): cinque giornate di appuntamenti musicali ed enogastronomici che da venerdì 30 luglio a martedì 3 agosto, nel piazzale di via Castello 8, ospitano gruppi pop e rock (tra cui le tribute band di Vasco Rossi e Michael Jackson), oltre che momenti di animazione per i più piccoli. I concerti sono a ingresso gratuito.

La manifestazione è organizzata dall’Associazione Arci di Agrate Conturbia, in collaborazione con Comune e il Parco Culturale Terre di Vino e di Riso, il progetto di promozione integrata del territorio che riunisce diverse realtà del Novarese e Vercellese, coordinato dalla Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura e promosso dall’Assessorato al Turismo della Regione Piemonte, Atl Novara e Camera di Commercio Novara.

Durante tutte le serate sarà allestito il servizio cucina a partire dalle 19,30, sarà predisposto il banco di beneficienza e saranno attive le giostre del Luna Park (per info e prenotazioni: 347.4855220 – 340.6979441 – 347.5473893 – www.arciconturbia.it).

Il sipario sul Conturbia Festival si alza venerdì 30 luglio alle ore 22 con il concerto degli Asilo Republic, la tribute band che proporrà i successi di Vasco Rossi. Gruppo nato nel 1997, gli Asilo Republic (voce, chitarra, basso, tastiere e batteria) hanno all’attivo centinaia di live in tutta Italia e partecipazioni a diversi festival nazionali come Neapolis Festival e Chicobum Festival, in cui cercano di trasmettere la stessa energia e le stesse emozioni che i fan di Vasco Rossi vivono durante i concerti del rocker più famoso d’Italia.

Si prosegue sabato 31 luglio con l’omaggio a Michael Jackson: alle ore 22 saliranno sul palco i Jacksonmania, la più nota tribute band italiana del Re del Pop che porterà in scena uno spettacolo curato in ogni dettaglio con l’intento di regalare al pubblico le forti emozioni percepibili ai concerti di Michael Jackson. Composto di musicisti (che vantano collaborazioni con artisti di fama nazionale come Umberto Tozzi, Enrico Ruggeri, Max Gazzè e Fausto Leali) e ballerini professionisti, il gruppo ruota attorno alla figura del giovane ballerino e cantante Andrea Imparato, vero e proprio impersonator di Michael Jackson. Ammiratore dell’artista pop sin dall’età di quattro anni, Imparato ha perfezionato le sue doti raggiungendo un elevato livello di emulazione delle movenze e del timbro di voce della star americana. Lo spettacolo (che viene proposto in tutta Italia e all’estero) prevede una struttura coreografica pensata per i molteplici cambi di abito e le proiezioni video. Gli abiti utilizzati dai Jacksonmania sono realizzati negli Stati Uniti da sarti specializzati nella fedele riproduzione dei vestiti originali di Michael Jackson.

La giornata di sabato sarà anche una Festa per Bambini, curata dal gruppo Gnomi e Folletti. A partire dalle ore 17,30 i più piccoli saranno coinvolti in giochi di vario tipo, potranno farsi pitturare il viso dai truccatori per bimbi e potranno divertirsi gratuitamente sulle giostre. A partire dalle ore 20 la cucina del Conturbia Festival proporrà un menù appositamente studiato per i bambini.

Per domenica 1 agosto il cartellone del Festival mette in agenda, sempre alle ore 22, il music show Mt Live, lo spettacolo del cantante e trasformista Michele Tomatis che propone un viaggio musicale dagli anni Sessanta a oggi. Nel suo show musicale Tomatis propone le canzoni italiane e straniere più famose, cambiando velocemente abito (dallo smoking ai lustrini, dalle zeppe anni Settanta ai mocassini) e personaggio (da Renato Zero a Michael Jackson) per ogni singolo brano proposto: novanta minuti di musica e di intrattenimento con quaranta trasformazioni in personalità famose o figure fantastiche. Parte integrante dello spettacolo è il mega schermo posto al centro del palco dove vengono proiettati videoclip con personaggi virtuali anch’essi interpretati da Tomatis che interagiscono con il “vero” trasformista. Tomatis è accompagnato dalla band di quattro musicisti (chitarra, basso, batteria e tastiere) che hanno collaborato con grandi artisti italiani del calibro di Riccardo Cocciante, Fabio Concato, Patty Pravo, Angelo Branduardi e Ornella Vanoni.

La serata sarà preceduta dalla giornata Alla scoperta di Agrate Conturbia. Al mattino sarà celebrata la Santa Messa nella Chiesa di San Giorgio (piazza Collobiano), che successivamente si potrà visitare. Seguirà quindi il pranzo presso la tensostruttura di via Castello 8 al costo di 22 euro (gratuito per gli anziani del paese). Il programma prevede alle ore 14 la visita al Battistero e alla chiesa di Agrate e alle ore 16 la visita al parco Faunistico La Torbiera. Tutte le visite e l’ingresso al parco sono gratuiti.

Serata dedicata alla dance music quella proposta lunedì 2 agosto: alle ore 22 il pubblico potrà ballare sulle note della SharyBand che proporrà i classici della musica disco. Formata da otto membri, la SharyBand si è aggiudicata nel 2006 il riconoscimento di tribute band ufficiale della Disco Dance e propone nei suoi spettacoli i brani degli ultimi sessant’anni di musica ballabile. Con alle spalle cinque tour invernali e sei tour estivi straordinari, i live della SharyBand sono stati seguiti da oltre 700 mila persone, riuscendo a far ballare in singole serate oltre 25.000 persone (Omegna, 28 agosto 2005) e a sfiorare le cento date con lo SharyTour estate 2009.

Conclude il festival la cena di chiusura di martedì 3 agosto. A partire dalle 20 saranno sulla tavola i piatti della tradizione novarese, tra cui risotto con le quaglie, antipasti di salumi e cinghiale in umido, accompagnati dai vini di Suno.

Raffaella - Redazione MpA

Appassionata di scrittura creativa e musica. Dalla classica alla lirica, dal pop al metal, senza distinzione di genere ma solo lasciandosi trasportare dalle emozioni e dai mondi fantastici in cui solo la musica ti sa trasportare. Da sempre affascinata dal web e dalle grandi potenzialità offerte dalla Rete e dai social network. Nel 2002, complice MUSICApuntoAMICI, ha conosciuto suo marito Domenico. Grazie a quell’incontro si è avvicinata alla scrittura di articoli di musica per il sito dedicandosi in particolare alla musica emergente italiana. Il lavoro le ha fatto cambiare vita e città ma quella visione aperta su chi vuole entrare da protagonista nel mondo della musica e quel progetto nato per creare uno spazio libero per la musica emergente italiana, non l’hanno più abbandonata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.