TEN YEARS 1999/2009 – Gomalan Brass Quintet

Ten Years 1999/2009 Gomalan Brass LiveAncora prima di scartare la confezione del cd ci rendiamo conto di avere tra le mani un piccolo gioiello; la custodia e la grafica sono curate nei minimi particolari, degni della grande musica classica.

Inserito il disco nel lettore, lo stupore aumenta e il “piccolo gioiello” si trasforma in un capolavoro. A partire dalle prime note. Questo quintetto di ottoni è capace di riempire la stanza con le note immortali della grande musica di Giuseppe Verdi rivisitata in una versione a dir poco sorprendente.

Un consiglio. Casse al massimo, sedia comoda, finestre ed occhi chiusi. Lasciatevi andare; la musica nella stanza farà il resto, creando intorno a voi un mondo fatto di colline inesplorate ed orizzonti irraggiungibili…

Fatevi conquistare dalla musica dei grandi compositori classici. Ascoltate la versione rivisitata dai Gomalan del Nessun dorma di Giacomo Puccini. E, sempre ad occhi chiusi, prenderanno forma davanti ai vostri occhi le scene dei film commentati magistralmente da Ennio Morricone.

Rituffatevi nell’Egitto di Verdi, con la Marcia Trionfale dell’Aida. I Gomalan hanno realizzato una rappresentazione dell’Aida in cinque. Avete capito bene. Né direttori d’orchestra, né cantanti, comparse, cori, coreografi, tecnici… tutto in cinque! Grazie a Paolo Mattei per la regia, Francesca Ceci per i costumi e Marco Pierobon per gli arrangimenti, il “progetto-scommessa” si è realizzato.

Ma torniamo alle tracce del cd e facciamoci sorprendere da una versione “briosa” di West Side Story di Leonard Bernstein.

Il disco si conclude con un tributo ad un compositore e musicista contemporaneo molto apprezzato, Mauro Ottolini e ad uno di inizio secolo, Lew Pollac; passando però inaspettatamente, dalla rivisitazione di mostri sacri della musica leggera italiana. Ascoltate la rivisitazione che il quintetto fa della famosissima Mi sono innamorato di te del maestro Luigi Tenco e lo spazio dedicato a due Fred, Bongusto e Buscaglione, dal titolo significativo: Ciao Fred!

E’ difficile dare un così forte carattere di modernità a “mostri” sacri della musica classica; questi cinque musicisti sono riusciti nell’intento, dando una freschezza inaspettata che coinvolge il pubblico nei piccoli scketch comico-satirici e che rendono originale tutta la loro esibizione. Che dire? Colpisce la voglia di sperimentare e l’amore smisurato per la musica che questi ragazzi dimostrano e che trasuda nota per nota, secondo per secondo, traccia per traccia del cd.

Un cd che, se amate la musica classica e il suono graffiante e soave dei fiati, non può mancare nella vostra collezione.

TRACKLIST

Nabucco, Sinfonia (G. Verdi)
Nessun Dorma, Tourandot (G. Puccini)
Moment for Morricone (E. Morricone)
Aida Marcia Trionfale (G. Verdi)
West Side Story Suite (L. Bernstein)
Mi sono innamorato di te (L. Tenco)
Buster Keaton Blues (M. Ottolini)
Ciao Fred! (Bongusto/Buscaglione)
That’s a plenty (L. Pollac)

Durata totale: 57’32”

I Gomalan Brass Quintet sono:

Marco Braito – tromba;
Marco Pierobon
– tromba;
Nilo Caracristi
– corno;
Gianluca Scipioni
– trombone;
Alessandro Fossi
(attualmente sostituito da Stefano Ammannati)tuba.

Nascono artisticamente nel 1999 e dopo due anni, novembre 2001, si aggiudicano uno dei riconoscimenti più prestigiosi a livello internazionale: il Primo Premio al Concorso Internazionale “Città di Passau” in Germania.

Al suo attivo, il quintetto vanta collaborazioni con le più prestigiose orchestre d’Europa e d’oltreoceano. Attualmente sono impegnati in un world-tour: Italia, Francia, Finlandia, Giappone, Corea e Taiwan, i Paesi che li vedranno protagonisti.

PER SAPERNE DI PIU’:

Su MUSICApuntoAMICI leggi anche:
Tutta un’altra musica – Gomalan Brass Quintet – World Tour 2011

Sito ufficiale: Gomalanbrass

Prima ancora di scartare la confezione del cd ci rendiamo conto di avere tra le mani un piccolo gioiello; la custodia e la grafica sono curate nei minimi particolari, degni della grande musica classica.

Inserito il disco nel lettore, lo stupore aumenta e il “piccolo gioiello” si trasforma in un capolavoro. A partire dalle prime note. Questo quintetto di ottoni è capace di riempire la stanza con le note immortali della grande musica di Giuseppe Verdi rivisitata in una versione a dir poco sorprendente.

Un consiglio. Casse al massimo, sedia comoda, finestre ed occhi chiusi. Lasciatevi andare; la musica nella stanza farà il resto, creando intorno a voi un mondo fatto di colline inesplorate ed orizzonti irraggiungibili…

Fatevi conquistare dalla musica dei grandi compositori classici. Ascoltate la versione rivisitata dai Gomalan del Nessun dorma di Giacomo Puccini. E, sempre ad occhi chiusi, prenderanno forma davanti ai vostri occhi le scene dei film commentati magistralmente da Ennio Morricone.

Rituffatevi nell’Egitto di Verdi, con la Marcia Trionfale dell’Aida. I Gomalan hanno realizzato una rappresentazione dell’Aida in cinque. Avete capito bene. Né direttori d’orchestra, né cantanti, comparse, cori, coreografi, tecnici… tutto in cinque! Grazie a Paolo Mattei per la regia, Francesca Ceci per i costumi e Marco Pierobon per gli arrangimenti, il progetto-scommessa si è realizzato.

Ma rituffiamoci nelle tracce del cd e facciamoci sorprendere da una versione “briosa” di West Side Story di Leonard Bernstein.

Il disco si conclude con un tributo ad un compositore e musicista contemporaneo molto apprezzato, Mauro Ottolini e ad uno di inizio secolo, Lew Pollac; passando però inaspettatamente, dalla rivisitazione di mostri sacri della musica leggera italiana. Ascoltate la rivisitazione che il quintetto fa della famosissima Mi sono innamorato di te del maestro Luigi Tenco e lo spazio dedicato a due Fred, Bongusto e Buscaglione, dal titolo significativo: Ciao Fred!

E’ difficile dare un così forte carattere di modernità a “mostri” sacri della musica classica; questi cinque musicisti sono riusciti nell’intento, dando una freschezza inaspettata che coinvolge il pubblico nei piccoli scketch comico-satirici e che rendono originale tutta la loro esibizione.

Che dire? Colpisce la voglia di sperimentare e l’amore smisurato per la musica che questi ragazzi dimostrano e che trasuda nota per nota, secondo per secondo, traccia per traccia del cd.

Un cd che, se amate la musica classica e il suono graffiante e soave dei fiati, non può mancare nella vostra collezione.

TRACKLIST

Nabucco, Sinfonia (G. Verdi)

Nessun Dorma, Tourandot (G. Puccini)

Moment for Morricone (E. Morricone)

Aida Marcia Trionfale (G. Verdi)

West Side Story Suite (L. Bernstein)

Mi sono innamorato di te (L. Tenco)

Buster Keaton Blues (M. Ottolini)

Ciao Fred! (Bongusto/Buscaglione)

That’s a plenty (L. Pollac)

Durata totale: 57’32”

I Gomalan Brass Quintet sono:

Marco Braito – tromba;

Marco Pierobon – tromba;

Nilo Caracristi – corno;

Gianluca Scipioni – trombone;

Alessandro Fossi (attualmente sostituito da Stefano Ammannati)tuba.

Nascono artisticamente nel 1999 e dopo due anni, novembre 2001, si aggiudicano uno dei riconoscimenti più prestigiosi a livello internazionale: il Primo Premio al Concorso Internazionale “Città di Passau” in Germania.

Al suo attivo, il quintetto vanta collaborazioni con le più prestigiose orchestre d’Europa e d’oltreoceano. Attualmente sono impegnati in un world-tour: Italia, Francia, Finlandia, Giappone, Corea e Taiwan, i Paesi che li vedranno protagonisti.

Per saperne di più

Su MUSICApuntoAMICI leggi anche:

Tutta un’altra musica – Gomalan Brass Quintet – World Tour 2011

http://www.musicapuntoamici.it/blog/tutta-un%e2%80%99altra-musica-goleman-brass-quintet-%e2%80%93-world-tour-2011.html

Sito ufficiale:

http://www.gomalanbrass.com/home.php

Domenico A. Di Renzo - MpA

Autore di testi iscritto SIAE e diplomato al CET, la scuola di musica di Mogol, frequentata grazie a una borsa di studio SIAE. Collabora con alcuni artisti emergenti per i quali ha curato i testi del disco di esordio. Ha ideato MUSICApuntoAMICI nel 1999, agli albori di internet in Italia, quando realizzare un sito non era così scontato (e semplice) come oggi. Cura i profili social e alcune rubriche del sito. Ha scritto un corso di metrica online e tiene corsi completi per autori di testi presso scuole di musica. Laureato in Giurista d'impresa e della Pubblica amministrazione, è esperto in diritto del lavoro e in diritto d'autore. Biografia completa su www.domenicodirenzo.it.

Una risposta

  1. 21 Febbraio 2011

    […] aver detto del live (leggi qui la recensione) ecco il cd uscito nel 2010 (etichetta Naxos). Una produzione che si presenta con […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.