Festival di Ghedi 2014

Festival di GhediFestival di Ghedi 2014
SONY e WARNER CHAPPELL alla ricerca di inediti

Iscrizioni prorogate fino al 18 settembre 2014

Dopo aver avuto come ospiti personaggi come Irene Grandi, Loredana Errore, Dolcenera, Nek, Francesco Baccini e tanti altri, con 15 anni di storia alle spalle, il Festival di Ghedi approda per la prima volta a Roma e Milano per selezionare cantanti, autori e cantautori come sempre con una giuria d’eccezione: Roberto Rossi, direttore artistico di Sony Music Italy; Marco Ragusa, della direzione di Warner Chappell Music Italiana; Tony Vandoni, direttore artistico di Radio Italia e Video Italia, il principale network dedicato alla migliore musica italiana; Luca Colombo, uno dei più grandi musicisti italiani, primo chitarrista dell’Orchestra del Festival di Sanremo e stretto collaboratore di artisti della portata di Eros Ramazzotti; Elio Cipri, Direttore Fonit Cetra e oggi alla guida dell’Etichetta Red Fish.



Tutto per dare spazio agli emergenti italiani, grazie al prezioso supporto dei massimi esponenti della scena produttiva musicale e di due delle più attive major discografiche che premieranno i migliori con contratti e collaborazioni.

La kermesse nazionale, ormai punto di riferimento della scena musicale,  è aperta a chiunque abbia un brano inedito, a tutti gli autori, interpreti, cantautori e band ed è finalizzata a lanciare la nuova musica con l’appoggio di SONY (che selezionerà gli artisti per audizioni personali presso i loro studi di Milano) e WARNER CHAPPELL che premierà i migliori con un contratto discografico per autori.

E non solo.

Per la prima volta nel 2014, il Festival di Ghedi diventerà itinerante, svolgendo le audizioni dal vivo a Roma il 19 ottobre presso L’Asino che Vola (Via Antonio Coppi, 12) e a Milano il 12 ottobre presso il Memo restaurant (Via Monte Ortigara 30).

Le iscrizioni sono aperte fino al 18 settembre 2014.

Per info e iscrizioni: www.festivaldighedi.it – Mob: 328.74.14.873

Raffaella - Redazione MpA

Appassionata di scrittura creativa e musica. Dalla classica alla lirica, dal pop al metal, senza distinzione di genere ma solo lasciandosi trasportare dalle emozioni e dai mondi fantastici in cui solo la musica ti sa trasportare. Da sempre affascinata dal web e dalle grandi potenzialità offerte dalla Rete e dai social network. Nel 2002, complice MUSICApuntoAMICI, ha conosciuto suo marito Domenico. Grazie a quell’incontro si è avvicinata alla scrittura di articoli di musica per il sito dedicandosi in particolare alla musica emergente italiana. Il lavoro le ha fatto cambiare vita e città ma quella visione aperta su chi vuole entrare da protagonista nel mondo della musica e quel progetto nato per creare uno spazio libero per la musica emergente italiana, non l’hanno più abbandonata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.