8 canzoni per le nostre donne

8 canzoni per le nostre donne Ci sono canzoni che, almeno una volta nella vita, dovremmo dedicare alle nostre donne.
Ne abbiamo selezionato 8, alcune note altre meno ma che, per il messaggio che trasmettono, non possono non far parte di questo post.
Prendete l’elenco per quello che è, una lista di belle canzoni, sapendo bene che, in base alle sensibilità e ai gusti di ognuno di noi possiamo pescare su una produzione pressoché infinita.
E sapendo che bisogna avere il coraggio di uscire dalla retorica dell’8 marzo e, da padri, mariti, compagni e figli, rispettare quotidianamente le nostre donne; e poi, da colleghi e datori di lavoro, creare le condizioni per una vera parità di genere.
Per un mondo che non debba più “pulirsi la coscienza” con mimose e quote rosa.

E voi? Quale canzone aggiungereste a questo elenco? Commentate qui o su Twitter e Facebook!

Il silenzio della colomba
Pooh – Album: Amici per sempre
(dedicata a tutte le colombe ferite da uomini che… si fa fatica a chiamare uomini)



Vorrei
Francesco Guccini – Album: D’amore di morte e di altre sciocchezze

Non moriremo mai
Mango – Album: Disincanto

Innamorando
Michele Zarrillo – Album: L’amore vuole amore

Non abbiam bisogno di parole
Ron – Album: Le foglie e il vento

Il mondo insieme a te
Max Pezzali – Album: Il mondo insieme a te

Vivo per lei
ORO – Album: Vivo per…

Quello che le donne non dicono
Fiorella Mannoia – Album: Canzoni per parlare

Vi piacciono i brani scelti? Li conoscete? Quale altra canzone aggiungereste? Commentate qui o su Twitter e Facebook!

Raffaella - Redazione MpA

Appassionata di scrittura creativa e musica. Dalla classica alla lirica, dal pop al metal, senza distinzione di genere ma solo lasciandosi trasportare dalle emozioni e dai mondi fantastici in cui solo la musica ti sa trasportare. Da sempre affascinata dal web e dalle grandi potenzialità offerte dalla Rete e dai social network. Nel 2002, complice MUSICApuntoAMICI, ha conosciuto suo marito Domenico. Grazie a quell’incontro si è avvicinata alla scrittura di articoli di musica per il sito dedicandosi in particolare alla musica emergente italiana. Il lavoro le ha fatto cambiare vita e città ma quella visione aperta su chi vuole entrare da protagonista nel mondo della musica e quel progetto nato per creare uno spazio libero per la musica emergente italiana, non l’hanno più abbandonata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.