Il cuore migrante di Elena Sanchi

Elena SanchiNella Vetrina Emergenti di MUSICApuntoAMICI, dedicata ai migliori giovani artisti della musica italiana, entra da oggi Elena Sanchi. L’abbiamo scoperta quasi per caso e son bastate poche note perché la sua musica ci conquistasse.

I “soliti” media ci propinano la “solita” musica. E ci “convincono” (astutamente) sia quello che cerchiamo. Fino a quando non ascoltiamo il cuore chiederci emozioni. Vere. Come quelle che sa regalare la musica di Elena.

Una vita tra libri e vinili.
Elena Sanchi cresce tra i vinili del padre, strumenti musicali da collezione, cianfrusaglie da mercatino delle pulci e i libri della madre dalla quale eredita la passione per la scrittura. Nella “sofisticata delicatezza” delle melodie e dei testi, traspare bene la sua spiccata capacità di trarre, da quelle cianfrusaglie, l’essenza più intima dell’arte.

Avvocantessa.
Elena si definisce avvocantessa; il motivo è intuibile. Una laurea in Giurisprudenza. E una tesi sulla tutela dei minori. Grazie a quella laurea realizza l’esperienza di operatrice volontaria in Africa. Un viaggio che ripete diverse volte e che non rimane fine a se stesso, anzi. E’ proprio quel suo girovagare, quel suo “dare” agli altri l’origine di Cuore migrante.

Cuore migrante.
Elena Sanchi Cuore migranteIl disco di esordio dell’avvocantessa non poteva avere un titolo più descrittivo. Il “Cuore”, quello che nella sua esperienza da volontaria ha regalato agli altri, è “Migrante” perché non si può incatenarlo a un posto solo, sarebbe quasi come “sprecarlo”…

L’aver vissuto sulla pelle le difficoltà umane e tecniche insite nei diversi interventi umanitari, l’aver amato tanto chi soffre il peso dell’indifferenza, della prevaricazione, della negazione dei diritti più elementari, mi ha resa ancora più decisa nella voglia di provare nel mio piccolo a cambiare un po’ le cose.

Cuore migrante è un concept-album che raccoglie le sensazioni (e si sentono tutte) provate da Elena nei suoi viaggi; esce nel 2015 anticipato dal singolo “Amami”, scritto con il compositore Daniele Di Gregorio (Paolo Conte) e Filippo Fucili. Un album da ascoltare tutto d’un fiato ad occhi chiusi, facendosi trasportare (in viaggio appunto…) una nota dopo l’altra.

Sono note che sanno rapirti e che ti catapultano dentro atmosfere delicate e forti allo stesso tempo, perché delicato e forte dev’essere, per sua stessa natura, un cuore…  migrante.

Questa la tracklist di Cuore migrante:

01 LENA (Sanchi, Di Gregorio, Fucili)
02 AMAMI (Sanchi, Di Gregorio, Fucili)
03 I LUOGHI DELL’ANIMA (Sanchi, Di Gregorio)
04 LA LUPA (Sanchi, Di Gregorio, Fucili)
05 STONE TOWN (DONNA DEL SUD) (Sanchi, Di Gregorio)
06 IL PROFILO DI PIETRO (Sanchi, Di Gregorio, Fucili)
07 NUVOLE (Sanchi, Di Gregorio, Fucili)
08 LE DONNE CHE AMANO (Sanchi, Di Gregorio, Fucili)
09 CUORE MIGRANTE (Sanchi, Di Gregorio)
10 ITACA (Sanchi, Di Gregorio)



Il viaggio continua. 
Elena Sanchi (per fortuna!) non ha interrotto il suo viaggio artistico. “Insolita” è il nuovo progetto con cui la cantautrice è in tour dall’inizio del 2017, accompagnata dai musicisti Symon Soprani alle chitarre e Manuele Montanari al contrabbasso e al basso elettrico, co-ideatori insieme a lei del progetto.

Secondo disco in cantiere.
Elena Sanchi - GoodbyeElena Sanchi approda… “In caduta libera” sulle nostre pagine proprio nei giorni del lancio della sua campagna di crowdfunding per la realizzazione del secondo disco. I singoli che lo anticipano, “Goodbye” (uscito a gennaio 2017), contro la violenza sulle donne e “In caduta libera”, lasciano presagire un altro grande lavoro da parte di Elena e dei suoi musicisti.

E’ tornato via da lei
come un serpente
mi ha iniettato il suo veleno
che mi uccide ancora
Dentro ad ogni sguardo io ti cercherò
ai margini del mondo io mi perderò
e quando la neve tutto ricoprirà
sarà per sempre e sempre di più
(Elena Sanchi – Goodbye)

Per contribuire ed essere coinvolti direttamente nella realizzazione del secondo album di Elena Sanchi, visitate questa pagina: https://www.musicraiser.com/it/projects/8606-lavvocantessa

Potrete scegliere una delle ricompense esclusive pensate appositamente per voi! Dal pre-ordine del disco, alle t-shirt, allo zainetto, al tonki e alla skype session. Soprattutto poi il regalo più bello: l’occasione di incontrare Elena dal vivo per un concerto a casa vostra, privato e intimo, oppure per il vostro evento o locale!

Un salto nel vuoto
in caduta libera
Attratta nell’orbita
di una terra in rinascita
che gira al contrario
Abbandonata nell’immensità
(Elena Sanchi – In caduta libera)

Qui sotto il video di “In caduta libera”, che è solo un assaggio di quanto potrete poi sentire nel disco. Abbiamo avuto delle anticipazioni in tal senso, presto ne saprete di più.

Elena SanchiNel frattempo, per conoscere meglio Elena, ecco tutti i link ai suoi profili social:

Website: www.elenasanchi.it
Facebookhttps://www.facebook.com/elenasanchitrio
YouTube: https://www.youtube.com
Soundcloud: https://soundcloud.com/elena-sanchi

Domenico A. Di Renzo - MpA

Autore di testi iscritto SIAE e diplomato al CET, la scuola di musica di Mogol, dopo aver vinto una borsa di studio SIAE. Collabora con diversi artisti emergenti per alcuni dei quali ha curato i testi del disco di esordio. La musica è la sua più grande passione. O meglio, quella arrivata prima nella sua vita. Con gli anni è arrivato il primo computer, il primo contratto internet e con essi l’amore per l’informatica. Ha ideato MUSICApuntoAMICI nel 1999, agli albori di internet in Italia, quando farsi un sito tutto proprio non era così scontato (e semplice) come oggi. Cura i profili social e alcune rubriche del sito tra cui Vetrina Emergenti. Ha scritto un corso di metrica online e tiene corsi completi per autori di testi presso scuole di musica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.