Amazzonia. Io mi fermo qui. Il libro di Pietruccio Montalbetti (Dik Dik)

Amazzonia. Io mi fermo qui. Il libro di Pietruccio Montalbetti (Dik Dik)Pietruccio Montalbetti (Dik Dik) nei luoghi più selvaggi e remoti di Ecuador e Perù, tra rischi di ogni genere e incontri emozionanti, alla scoperta degli indios che non si sono piegati né agli Incas né ai conquistadores e che ancora vivono del solo rapporto con la natura, nel folto della foresta. Un ambiente estremo, dove il confine tra vita e morte è labile ma, proprio per questo, assume tutt’altro valore.

Qual è il vero scopo dei miei viaggi pericolosi, cosa voglio dimostrare, e a chi? Niente, non voglio dimostrare niente a nessuno, solo a me stesso. Inseguo i miei sogni, la possibilità di sentire chi sono e quanto valgo in condizioni difficili, perché questo mi aiuta a vivere e a entrare in contatto con me stesso



L’autore – noto come chitarrista dei Dik Dik, il celebre gruppo musicale italiano, appassionato esploratore con alle spalle numerosi itinerari estremi in solitaria – ha affrontato tutto questo da solo, o insieme a occasionali compagni di viaggio, sfidando se stesso e le proprie capacità di sopravvivenza in un’esperienza che è un’appassionante lezione su ciò che veramente unisce gli uomini, a ogni latitudine e al di là di ogni pregiudizio.

BIO PIETRUCCIO MONTALBETTI
Storico chitarrista dei Dik Dik, il gruppo musicale nato nel 1965 e mai tramontato nel cuore degli italiani, è nato a Milano nel 1941. Ha già pubblicato i libri I ragazzi della via Stendhal (2017), Settanta a settemila. Una sfida senza limiti di età (2017), Io e Lucio Battisti (2013) e Sognando la California, scalando il Kilimangiaro (2011).
Sua l’immagine di copertina.
A episodi narrati in questo libro sono ispirati alcuni brani del suo album solista Niente (Saar Records 2017).

ZONA Music Books 2018
libro pp. 220 EURO 19,90 – ISBN 9788864387536
e-book pdf EURO 10,90 – ISBN 9788864387734
e-Pub EURO 10,90 – ISBN 9788864387741
ZonaMusicBooks

Raffaella - Redazione MpA

Appassionata di scrittura creativa e musica. Dalla classica alla lirica, dal pop al metal, senza distinzione di genere ma solo lasciandosi trasportare dalle emozioni e dai mondi fantastici in cui solo la musica ti sa trasportare. Da sempre affascinata dal web e dalle grandi potenzialità offerte dalla Rete e dai social network. Nel 2002, complice MUSICApuntoAMICI, ha conosciuto suo marito Domenico. Grazie a quell’incontro si è avvicinata alla scrittura di articoli di musica per il sito dedicandosi in particolare alla musica emergente italiana. Il lavoro le ha fatto cambiare vita e città ma quella visione aperta su chi vuole entrare da protagonista nel mondo della musica e quel progetto nato per creare uno spazio libero per la musica emergente italiana, non l’hanno più abbandonata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.