Mi hai dato la vita tre volte

Mi hai dato la vita tre volte, mammaInizia oggi il weekend nel quale si festeggia la donna che ci ha messo al mondo! Voglio festeggiare la Festa della Mamma, e voglio farlo anche se purtroppo la mia è andata via un anno e mezzo fa ormai…

La voglio festeggiare iniziando oggi, 12 maggio, giorno in cui mia madre avrebbe compiuto 76 anni!

La voglio festeggiare perché accanto a me ho un’altra mamma, la mamma di mio figlio…

Auguri a tutte le mamme! A quelle che ci sono e ci stanno accanto rendendoci la vita più lieve ogni giorno.

A quelle che non ci sono più ma ci guardano e ci guidano da lassù. Perché il legame con una mamma non si può spezzare, neanche la morte ci può riuscire!

Quando è nato mio figlio ho scritto di getto questa poesia (o chiamatela come volete) dedicata a lei. Oggi voglio condividerla con tutti voi! Sapendo che lei, da lassù, mi farà un sorriso dolce, quasi imbarazzato. Quel sorriso che non era mai accompagnato da parole ma che in silenzio diceva: hai la mia approvazione, ti voglio bene.

Te ne voglio anch’io, mamma!



Mi hai dato la vita tre volte, mamma.
La prima non la ricordo ma me la porto dentro
In fondo ci sono perché c’è stata.
Però mi ricordo che era venerdì
Un venerdì di giugno di 42 anni fa.
E lo ricordo perché me lo hai detto mille volte
Ad ogni primavera e dentro tutte le torte
Quel venerdì ha segnato
Ogni spigolo, ogni linea
Del carattere che mi hai dato

La seconda volta invece la ricordo bene
Se sono ancora vivo, se sono ancora un uomo
Lo devo a quella volta che me ne hai fatto dono
Ti hanno detto lo salviamo
E senza esitazione, senza dubbi né paura
Hai detto che sei pronta, “che aspettate ancora?

La terza volta invece ce l’ho qui tra le mie braccia
È piccolino ma si fa forte
E non è certo grazie al latte
Che sta crescendo tuo nipote

La quarta volta è invece quella che non c’è
Peccato è troppo tardi
Ti avrei chiesto, mamma, stavolta conservala per te

Domenico A. Di Renzo - MpA

Autore di testi iscritto SIAE e diplomato al CET, la scuola di musica di Mogol, dopo aver vinto una borsa di studio SIAE. Collabora con diversi artisti emergenti per alcuni dei quali ha curato i testi del disco di esordio. La musica è la sua più grande passione. O meglio, quella arrivata prima nella sua vita. Con gli anni è arrivato il primo computer, il primo contratto internet e con essi l’amore per l’informatica. Ha ideato MUSICApuntoAMICI nel 1999, agli albori di internet in Italia, quando farsi un sito tutto proprio non era così scontato (e semplice) come oggi.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>