Libération pubblica senza censura i bambini siriani uccisi dal gas.

C8tc_yOXYAAxJ0A.jpg_largeQuesta copertina sarà pure rivoltante, come ha scritto qualcuno su Twitter. Dirò di più. È un pugno negli occhi. È una coltellata nello stomaco. È un calcio sui denti e sulla schiena.

Ti prende e ti sbatte la testa al muro come solo braccia forti possono fare. Ti fa piangere sangue dagli occhi, dalla bocca, dal cuore, da ogni organo del corpo e ogni organo della pelle.



Sarà pure una copertina che ha poco o zero rispetto per quei bambini.
Dirò di più. Non ha rispetto per noi tutti. Per l’intera, schifosa, umanità. Per ogni singolo, schifoso, essere umano.

Eppure nonostante sia vero tutto ciò è anche essa stessa MALEDETTAMENTE VERA!
E purtroppo non è ancora neanche la milionesima parte di ciò che hanno subito quei bambini, e che milioni di altri bambini, da troppo tempo e in troppi posti, subiscono quotidianamente.

Quindi, voi che commentate al caldo del politicamente corretto, voi che pontificate su cosa sia giusto o sbagliato mostrare per non urtare gente distratta dagli smartphone, dai social, dal lavoro, dalla bella, comoda e agiata vita di tutti i giorni, abbiate il coraggio di scandalizzarvi per ciò che troppo spesso i vostri “cari e amati” pixel nascondono.

Anzi, fatemi un favore, quei maledetti e schifosi pixel toglieteveli dal cuore una volta tanto!

Domenico A. Di Renzo - MpA

Autore di testi iscritto SIAE e diplomato al CET, la scuola di musica di Mogol, dopo aver vinto una borsa di studio SIAE. Collabora con diversi artisti emergenti per alcuni dei quali ha curato i testi del disco di esordio. La musica è la sua più grande passione. O meglio, quella arrivata prima nella sua vita. Con gli anni è arrivato il primo computer, il primo contratto internet e con essi l’amore per l’informatica. Ha ideato MUSICApuntoAMICI nel 1999, agli albori di internet in Italia, quando farsi un sito tutto proprio non era così scontato (e semplice) come oggi. Cura i profili social e alcune rubriche del sito tra cui Vetrina Emergenti. Ha scritto un corso di metrica online e tiene corsi completi per autori di testi presso scuole di musica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.