Piccole regole per gli emergenti

Riproponiamo qui di seguito, un articolo scritto da Loredana Di Marsico e pubblicato nei primi anni del 2004 sul sito www.musicapuntoamici.it, padre di questo blog.

Dopo cinque anni, i suggerimenti di Loredana scritti in quello che possiamo definire “decalogo”, sono ancora di stretta attualità. Troppe volte si assiste a truffe realizzate ai danni di speculatori che decidono di mettere in pratica i loro sporchi giochi sulla pelle degli emergenti e sulle loro speranze.

Poiché questo blog pubblicherà tra l’altro corsi e concorsi organizzati da varie organizzazioni e rivolti ai giovani emergenti, riteniamo utile far loro “aprire gli occhi” sui rischi che si corrono camminando per la lunga e tortuosa strada che porta al successo (o comunque a poter vivere o… sopravvivere di musica).

Ecco dunque l’intervento di Loredana che vi consigliamo di leggere molto attentamente.


Salve ragazzi sento la necessità di indicarvi qualche piccola regola da seguire, in linea di massima, per non incappare in concorsi, festival e rassegne ‘pacco’ o/e ‘sola’ su internet.

1. Che l’iniziativa disponga di un sito internet interamente dedicato ad essa, in cui trovare tutte le informazioni utili, è un indice molto importante di ‘Attendibilità’ e ‘Serietà’.

2. L’aspetto del sito è fondamentale, più sarà curato dal punto di vista grafico più sarete certi che l’organizzazione dell’evento dispone di fondi che desidera investire nell’iniziativa.



3. Quasi sempre le iniziative più valide sono quelle a cui è possibile accedere gratuitamente o corrispondendo una somma simbolica (da potersi considerare realmente di rimborso pratiche) che deve essere ‘fissa’: preferibilmente svincolata dal numero dei componenti la band.

4. Non cadete nelle grinfie dei siti per allodole: se l’organizzatore/i dell’evento ha sul sito tutto il suo album di foto insieme a vip e personaggi questo vi deve far pensare sulla serietà della cosa e della persona.

5. Sappiate selezionare i concorsi adatti a voi e alla vostra preparazione e ambizione: se ad esempio suonate da 10 anni evitate i concorsi in cui a giudicare sia il pubblico in sala anziché una giuria competente, o ancora, se fate rock non vi iscrivete al concorso ‘La voce celestiale’.

6. E’ preferibile iscriversi ai concorsi quando le iscrizioni sono in fase di avvio, non vi riducete all’ultimo minuto.

7. Attenti al materiale che inviate, dovete tutelarvi e soprattutto dimostrare di essere seri: se avete partecipato al Karaoke trasmesso sulla tivù di quartiere non parlate di partecipazioni televisive, etc.

8. Leggete attentamente il regolamento del concorso e siate coscienti che nessuno vi fa un favore accettando la vostra candidatura, cercate di individuare subito quali diritti e doveri il concorso comporta.

9. Siate modesti in ogni fase del vostro percorso, modestia sarà corrispondente a maturità e intelligenza. Nessuno perderà tempo con chi fa capricci da divo, se non chi vorrà guadagnarci sopra!!!

10. …Lavorate e siate innovativi, non vi fidate di chi dichiara di investire su di voi se sapete di essere la fotocopia di qualcosa che già esiste, il mercato è inflazionato e la musica deve cambiare.

Domenico A. Di Renzo - MpA

Autore di testi iscritto SIAE e diplomato al CET, la scuola di musica di Mogol, dopo aver vinto una borsa di studio SIAE. Collabora con diversi artisti emergenti per alcuni dei quali ha curato i testi del disco di esordio. La musica è la sua più grande passione. O meglio, quella arrivata prima nella sua vita. Con gli anni è arrivato il primo computer, il primo contratto internet e con essi l’amore per l’informatica. Ha ideato MUSICApuntoAMICI nel 1999, agli albori di internet in Italia, quando farsi un sito tutto proprio non era così scontato (e semplice) come oggi. Cura i profili social e alcune rubriche del sito tra cui Vetrina Emergenti. Ha scritto un corso di metrica online e tiene corsi completi per autori di testi presso scuole di musica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.