siae

Come si compila il bollettino SIAE, modello 112

siaeATTENZIONE: a decorrere dal giorno 11 dicembre 2016 il contenuto di questo articolo non è più valido. Per informazioni, leggi qui.

Il bollettino di dichiarazione SIAE, il cosiddetto modello 112, si utilizza per il deposito delle proprie composizioni musicali alla SIAE. Solo con questo atto fondamentale possiamo garantirci la tutela della nostra canzone e del nostro diritto d’autore.

Questo tutorial, corredato da immagini, si pone l’obiettivo di guidarvi passo passo nella compilazione del modello 112.

Iniziamo col dire che è necessario procurarsi presso qualsiasi sede SIAE il bollettino cartaceo originale; le fotocopie e i fac simile non sono ammessi. Tuttavia, da qualche tempo la SIAE consente agli iscritti che si sono registrati online (consigliato!) al “Portale Associati” di fare una pre-compilazione del bollettino online e, successivamente di stamparlo, firmarlo e inviarlo alla sede SIAE di competenza. (altro…)

Musica illegale

Musica illegale

Musica illegale

Foto TgCom24

Il fenomeno del lavoro nero nel mondo delle imprese che lavorano per l’organizzazione dei concerti dei grandi artisti è uno di quelli che inizia davvero a preoccupare tanto.

Dopo i tragici eventi che hanno provocato la morte di due operai, uno a Trieste per il concerto di Jovanotti e uno a Reggio Calabria per quello di Laura Pausini, si fanno sempre più intensi i controlli sul rispetto delle normativa in materia di assunzioni e sicurezza sul lavoro.

La musica non può chiudere un occhio. Le dichiarazioni degli artisti coinvolti in questi tragici episodi sono molto nette al riguardo. E così Laura Pausini, sul suo Facebook, scrive: “Non posso sopportare alcuna condotta che si riveli irregolare e pretendo sia fatta chiarezza.
Sono davvero mortificata nel vedere associato il mio nome a fatti od eventi di cronaca di segno negativo a causa di comportamenti altrui, perchè cio’ offende gravemente me ed i seri professionisti che da anni eseguono questo lavoro.
Ora pretendo che l’organizzatore del mio tour (F&P Group) riservi la massima attenzione e che controlli non solo le imprese che forniscono beni e materiali ma anche le societa’ cooperative locali che forniscono servizi e personale“. (altro…)

Music Jobs Italia: lavorare con la musica – parte prima

Sito Music Jobs ItaliaDopo aver letto su MUSICApuntoAMICI della nascita di Music Jobs Italia (leggi qui), ho deciso di farci un giro; voglio capire meglio di che si tratta, approfondire i servizi destinati agli utenti del sito e condividere con voi il risultato della mia “esplorazione”.

Leggo dal comunicato stampa ufficiale: “…oramai pienamente attivo e con diverse centinaia di utenti e ospiti giornalieri, Music Jobs Italia vuole porsi come punto di riferimento in un settore ancora vergine in Italia, quello del recruitment in ambito culturale – affiancando alla possibilità delle aziende di pubblicizzare se stesse e le proprie offerte lavorative e degli utenti di candidarsi e farsi conoscere dagli operatori, anche una vera e propria identità da social network, con profili e bacheche su cui contattare gli amici, un forum che è luogo di incontro in cui discutere delle tematiche relative al lavoro ed alla musica e, non ultimo, un blog che si candida ad essere spazio di svago, riflessione ed informazione sulle medesime tematiche.” (altro…)